Seleziona una pagina

Risolvere umidità di risalita

Il problema dell’umidità di risalita: umidità e muffa sui muri

L’umidità sui muri, insieme alla muffa – con le sue caratteristiche e odiose macchie e scrostamenti delle superfici – è senza dubbio un problema molto grave, che va a danneggiare sia la struttura dell’edificio che la salute degli inquilini. È necessario risolvere in modo definitivo il problema della risalita dell’umidità attraverso l’utilizzo di un approccio serio e collaudato, evitando soluzioni temporanee e fai-da-te.
L’umidità di risalita capillare (chiamata anche umidità ascendente, da non confondere con l’umidità ambientale), colpisce sia edifici in muratura che edifici in calcestruzzo, e si manifesta con sbollature della vernice, sfarinamento o addirittura distacco degli intonaci e presenza di salnitro (polvere bianca che può anche aggregarsi come una lanugine adesa ai muri)

Come agisce l’umidità di risalita. Macchie sui muri

Le molecole di acqua presenti nel terreno vengono sollecitate dai materiali di cui è composta la muratura, generando una piccola carica elettrica che è in grado di trasportare l’acqua verso l’alto, attraverso i capillari che sono presenti nel cuore della muratura stessa. L’acqua che evapora dalla superfici viene costantemente rimpiazzata da nuova acqua che risale dal basso, per cui il muro rimane sempre in condizione di umidità senza mai riuscire ad asciugarsi. Questo ciclo perenne è responsabile del continuo formarsi di sali e residui che – a differenza dell’acqua – non possono evaporare ma, al contrario, si accumulano.

Per chiarire questo concetto al fine di risolvere il problema, possiamo pensare a quello che avviene mettendo a bollire un pentolino d’acqua presa da un comune rubinetto: una volta evaporata tutta l’acqua, sul fondo troviamo i residui che questa conteneva (sali, calcare, ecc. …).

Come risolvere il problema dell’umidità di risalita definitivamente

CNT® è l’acronimo inglese di “Charge Neutralization Technology” – Tecnologia a neutralizzazione di carica – ed è frutto dell’ingegno Italiano: l’idea, la progettazione e la realizzazione di questo dispositivo per l’eliminazione dell’umidità di risalita sono coperte da brevetto.  Ciò rappresenta un’ulteriore, massima garanzia per l’utente in tema di umidità in quanto attesta l’unicità ed esclusività del sistema CNT® rispetto a tecniche meno efficaci ancora presenti sul mercato, ma ormai superate.

La CNT® va appunto a neutralizzare la capacità delle molecole d’acqua di caricarsi elettricamente contro i materiali che costituiscono la muratura; bloccando il pescaggio continuo di acqua dalle fondazioni e consentendo al muro di smaltire quella assorbita in precedenza – senza più essere rifornito dal basso –   interrompendo così alla base e in modo definitivo il naturale processo di risalita dell’acqua dal terreno.

 

Risultati e garanzie per risolvere l’umidità in risalita

Grazie alla CNT® di  Domodry, l’ambiente viene completamente risanato: l’umidità in eccesso nelle murature viene espulsa gradualmente attraverso l’evaporazione spontanea, garantendo il mantenimento permanente dell’equilibrio raggiunto proprio perché l’azione neutralizzante avviene direttamente al punto più basso della struttura e sull’acqua ivi presente, anziché sulla muratura, azzerando di fatto ogni possibilità che l’intervento possa avere un esito diverso dalla completa e totale asciugatura!
Il comfort e la salute ne traggono un grande beneficio, in quanto i locali risultano più salubri e senza quel tipico e continuo odore di umidità e, una volta risanati, intonaci e pitture si manterranno sani e perfettamente asciutti.

I risultati – con CNT® Domodry –  sono garantiti al 100% e perdurano nel tempo, grazie alla duplice garanzia “muri asciutti”  (raggiungimento del risultato oppure rimborso integrale della spesa sostenuta) e mantenimento di questo  straordinario risultato in modo illimitato nel tempo. Queste garanzie reali, scritte nero su bianco nel contratto di fornitura, rappresentano per i nostri clienti la massima sicurezza e certezza di risultato per risolvere il grosso problema dell’umidità in risalita.
Domodry prevede inoltre l’inserimento di ogni intervento impianto CNT® nell’apposita banca dati, con la possibilità di effettuare controlli periodici per verificare l’effettivo e costante funzionamento del dispositivo CNT®

ll dispositivo CNT® Domodry è del tutto sicuro in quanto innocuo per il corpo umano o animali domestici, in piena conformità alla normativa italiana ed europea sulle emissioni. Inoltre, il dispositivo non esercita interferenze su alcun tipo di apparecchiatura elettrica, elettronica o bio-medicale.