Castelvetrano (TP) – Chiesa di San Domenico

Committente
:
Servizio Soprintendenza BB.CC.AA. di Trapani – Unità Operativa VI – Beni Architettonici e Urbanistici
Ubicazione
:
Castelvetrano
Installazione Impianto Domodry®
:
Dicembre 2012
Opera Muraria
:
muratura mista in pietra e mattoni
Strumentazione di misura
:
termocamera IR ad alta risoluzione
Monitoraggio dell’umidità
:
Leonardo Solutions srl

La chiesa di San Domenico costruita nel 1470, come indicano diversi studiosi, per volere dei Tagliavia signori di Castelvetrano, sorge nella piazza Regina Margherita a Castelvetrano. Originariamente intitolata a Santa Maria del Gesù, presentava una pianta a navata unica.
Il restauro di questa chiesa è avvenuto nel 2012 e l’applicazione della tecnologia CNT® Domodry® ha contribuito e contribuisce ancora oggi alla conservazione del restauro.
Il collaudo finale, attestante il completo asciugamento delle murature, è stato effettuato nel 2015.
Oggi l’impianto Domodry® continua a proteggere dall’umidità di risalita i pavimenti e le murature della chiesa che, per la straordinaria bellezza dell’apparato decorativo interno, viene definita “la Cappella Sistina siciliana”.